Città di Reggio Calabria

Esplora contenuti correlati

Servizi IT


Progetti innovativi

Nell’area Progetti innovativi sono comprese tutta una serie di attività legate strettamente con le tematiche dell’innovazione e delle ‘smart city’, proprie del PON METRO, il Piano Operativo Nazionale specifico per le città metropolitane. In quest’ambito, l’Asse 1 “Agenda Digitale” è per la Città Metropolitana di Reggio Calabria l’occasione di trasformazione essenziale per perseguire gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea ed Italiana sul territorio di competenza. Gli interventi individuati all’interno dell’asse sono fondamentali per avviare definitivamente il processo di digitalizzazione che si realizzerà in piena sinergia con altri interventi programmati o in essere sia a livello nazionale che a livello regionale / locale al fine di mettere a sistema obiettivi, processi e risultati.

Gli obiettivi sono stati individuati nell’ambito del Piano di Informatizzazione Comunale (adottato con Delibera di G.C. n° 210/2015) riferendosi ad un panorama tecnologico internazionale nel rispetto delle strategie elaborate a livello europeo con la definizione dell’Agenda Digitale Europea e a livello nazionale con Agenda Digitale Italiana. I Progetti da realizzare non hanno come unico obiettivo la mera dematerializzazione, ma hanno il fine di sfruttare la digitalizzazione per aumentare l’efficienza dei servizi pubblici e la valorizzazione di specifiche risorse locali, promuovere condizioni di crescita economica e occupazionale attraverso la creazione di infrastrutture e piattaforme per la fruizione dei servizi pubblici e l’individuazione di interventi mirati allo sviluppo delle competenze digitali. Le azioni proposte sono volte ad organizzare un’architettura “orizzontale” standard che si ponga come una “Piattaforma Smart City” abilitante per la crescita e diffusione di servizi intelligenti. Le Azioni integrate hanno lo scopo di sviluppare modelli di integrazione delle informazioni che consentano di aggregare, trasformare e processare dati provenienti da fonti eterogenee distribuite non necessariamente connesse tra loro (ad esempio: sensori di varia natura, smart objects e Internet of things, ecc.) e di fornire sistemi di supporto alle decisioni e di ottimizzazione dei processi, nonché cruscotti di sintesi dello stato corrente e previsto delle reti e del territorio. La Piattaforma, infine, ha l’obiettivo di sviluppare modelli di integrazione partecipativi tipici del web 2.0 (smartness from people participation), per “catturare” l’intelligenza collettiva e coinvolgere il capitale sociale, il volontariato e il terzo settore.


Soluzioni applicative per gli Enti locali

La società, grazie al proprio team di esperti, gestisce gli interventi progettuali volti al miglioramento del portafoglio applicativo dell’Ente. Oltre ad intervenire sull’ottimizzazione della piattaforma esistenti, Hermes, partendo dal Master Plan degli interventi, che contiene gli obiettivi da conseguire in termini di prodotti e sistemi informatici da realizzare, le priorità di ciascuno e le relative scadenze temporali, predispone le attività necessarie al raggiungimento degli obiettivi.

I servizi erogati nell’ambito di quest’area sono:


  1. • individuazione e pianificazione degli interventi di revisione dei processi,
  2. • definizione dei servizi e dei canali prioritari,
  3. • definizione e attuazione dei piani di informatizzazione,
  4. • introduzione di nuovi sistemi e tecnologie, processi, canali, servizi, riallocazione e integrazione degli stessi
  5. • supporto alla gestione del cambiamento: individuazione dei percorsi formativi (ICT) per il personale dell’Ente, analisi sulle opportunità legate alla introduzione di nuove tecnologie;
  6. • studi di fattibilità, studi ed analisi di mercato, assistenza per l’espletamento di procedure di gara, consulenza per la progettazione e individuazione delle tecnologie di piattaforme applicative e hardware per l’Ente e le altre società partecipate.

Gestione e conduzione sistemi informativi

Il servizio ha per oggetto tutte le attività inerenti la gestione operativa dei sistemi in uso all’Ente, nonché il monitoraggio dell’intera infrastruttura tecnologica a supporto, al fine di garantirne la completa funzionalità. Il servizio di gestione e sviluppo dei sistemi include tutte quelle attività necessarie per condurre e mantenere sempre aggiornata e funzionante l’infrastruttura hardware e software utilizzata per l'erogazione dei servizi informatici dell’Ente.

A questo si aggiunge Il supporto specialistico per la gestione dei sistemi e delle piattaforme applicative (conduzione applicativa), nonché nelle attività volte al miglioramento dell’efficienza delle singole piattaforme applicative (presidio). Rientrano tra queste attività:


  1. • il capacity planning
  2. • il supporto su tematiche inerenti il “problem solving”;
  3. • la fruizione ottimale di tutte le features software delle piattaforme applicative realizzate / manutenute dalla società stessa;
  4. • il supporto specialistico nella gestione delle procedure informatiche;
  5. • il supporto nell’individuazione delle migliori soluzioni operative;
  6. • l’assistenza nelle procedure di gestione dei procedimenti;
  7. • Servizi professionali: volti a garantire supporto strategico ed operativo all’ente nella realizzazione di specifici interventi su tematiche organizzative, tecniche e funzionali,
  8. • tutte le altre attività che si rendono necessarie per assicurare il corretto utilizzo dei sistemi e delle piattaforme applicative dell’Ente.

torna all'inizio del contenuto
8321u03pf8d|OUkBXL6idHQc9t40Y1/geiLpDB5swWg0xhWrMBQeF2/H6IlQxVPR